venerdì 24 giugno 2022

Michele Colafato

 Per salutare Michele Colafato che ci ha lasciati ripropongo - fra oggi e lunedì - due poesie fra quelle sue che amo di più.


LA NOTTE DELLA VIGILIA


La notte della vigilia

è la notte della tenerezza

per te stesso. Ti affacci

alla finestra e guardi la luna

con rispetto e con dolcezza,

poi indugi con lo sguardo 

sulla terra. Non sei in alto

né in basso, non hai divi

né diavoli intorno.

E' il tuo mondo, dove tu resti, 

uomo tra gli uomini, in mezzo


da Da una vena unica, Il Labirinto, 2009