venerdì 14 dicembre 2018

Luigi Picchi


OCTAVIUS
Per Valeria

*

Olea fragrans il profumo
del tuo candore, Valeria.

Api le tue parole.

*

Le tue meraviglie, Roma,
non valgono
i sorrisi e gli sguardi
di Valeria.

*

Maledetta neve!
M’impedisci
di vedere colei
che di te è più candida.

*
Non m’interessano le vostre cime,
Alpi, dove posano il piede solo gli dei.

Mi bastano questo pergolato, la sua ombra,
il laborioso ronzio delle api e questo epigramma
per Valeria.

*

Il tuo viso, Valeria,
è avorio nel gioco
della lucerna
e a me non resta
che scrivere un epigramma
alla tua malinconia.

da Antiqua lux, Moretti & Vitali, 2018